I piccoli casinò della riviera basca francese: Biarritz ed Hossegor

biarritzcasinoLa Francia, soprattutto nelle piccole località balneari (dalla Costa Azzurra, alla Costa Bretone, la Cote d’Armor) è disseminata di amabili località turistiche, a volte anche di piccolissime dimensioni, che ospitano, oltre ad alberghi, ristoranti ed infrastrutture da far invidia alle nostre grandi città, anche piccoli ma ben tenuti Casinò, spesso in posti davvero suggestivi. Tra le zone costiere che utilizzano anche questo tipo di intrattenimento non fa eccezione la Costa Basca Francese, decisamente in voga soprattutto dopo gli anni ’20, e di cui continua ad mantenere un pò il sapore.

Per inciso, la scelta francese, di privilegiare piccoli casinò gestiti da pochi gruppi (a quel che ci risulta solo Luciene Barriere e Casino Partouche) e solo in determinate zone (nelle zone a più alta densità di popolazione in Francia i casinò sono quasi del tutto assenti, come ad esempio a Parigi), ci sembra decisamente più “aderente” ad un concetto di intrattenimento ludico, che non la nostra scelta nazionale di disseminare le città italiane con sale slots (che non vogliamo criminalizzare, a differenza di alcuni media; qui ci limitiamo solo a mettere in discussione una scelta legislativa fatta forse più con il portafoglio che con la testa). I casinò nelle località turistiche francesi, sono quasi parte integrante del territorio, e contribuiscono a loro modo (spesso anche con annessi ristoranti, o teatri) all’offerta turistico-ricettiva delle diverse zone. Non di rado accade, soprattutto nei mesi estivi, e nelle località costiere, che questi piccoli casinò organizzino e sponsorizzino eventi, come concerti, spettacoli teatrali all’aperto, fruibili a tutti i turisti, giocatori o meno.

Tra le località della costa basca francese la più rinomata è sicuramente Biarritz, come dicevamo meta diventata famosa soprattutto negli anni 20-30, grazie ad un turismo un pò “snob” ed elitario che ne ha raccontato al mondo la bellezza. Ancora oggi Biarritz si rivela una delle mete più “famose” per il buon mondo francese, ma come spesso accade in Francia, al turismo “elitario” si accompagna anche un flusso di turismo giovane e familiare. Il casinò di Biarritz si trova nel posto più centrale che si potesse immaginare: direttamente sulla discesa verso la spiaggia, praticamente a pochi passi ed un gradino dal mare. Ovviamente, come sempre succede in questi posti, la struttura non è enorme, ma neanche piccolissima, e possiede un fascino interessante; le sale slot e quelle videopoker sono discretamente varie, ed i tavoli principali (roulette e blackjack su tutti) hanno una piccola area loro riservata. Inoltre, spesso, vi si può trovare uno dei giochi d’azzardo francesi, simile alla roulette, quasi storico “la boule”, introvabile in qualsiasi altro casinò del mondo.

Tra i casinò della riviera basca quello di Biarritz è decisamente il migliore; con la giusta proporzione tra offerta e richiesta, tra capacità ricettiva ed affollamento, e soprattutto grazie alla propria posizione è agevole da raggiungere, ed offre ai curiosi, anche uno svago di soli 10 minuti, magari all’andata od al ritorno dalla spiagga. La sera in particolare, dato l’affollamento sulla sabbia di ragazzi che giocherellano e chiacchierano in riva al mare, ci si aspetterebbe una sala gremita di giovani; ebbene non è così: il fatto che i casinò in Francia non abbiano mai rappresentato un tabù ha consentito alla fascia di età più giovane di non subire un fascino eccessivo da questi luoghi, ed ha funzionato da “deterrente”.

Procedendo lungo la riviera basca francese, una passeggiata meritano anche Cap Breton ed Hossegor, quest’ultima soprattutto località di villeggiatura balneare e fluviale ad un tempo, quasi in stile “inglese”, dove predomina in tutto e per tutto la cultura basca. Piccola località quasi surreale (sembra costruita come un parco disney) Hossegor è disseminata di piste ciclabili, di strutture polisportive e di scuole di “surf” e skateboarding. In questo “ambito” è inserito anche un piccolo casinò (questo sì davvero piccolo) che ospita anche una bella struttura sportiva, con un campo regolamentare di “Pelota” (lo sport nazionale basco), oltre, ovviamente ad un immancabile ristorante. A dire il vero il piccolo casinò non è niente di che, e dall’arredamento all’aria che si respira sembra “rimasto” agli anni 60… ma forse è proprio questo che lo rende un pò speciale

Il Sun Casino a Montecarlo, fascino informale

sun casino di montecarlo

sun casino di montecarlo

Tra i vari casinò di Montecarlo, sicuramente meno conosciuto rispetto ai più blasonati Cafè de Paris e Casinò Centrale di Montecarlo, il Sun Casino merita una recensione di riguardo
L’ambientazione del Sun Casino è certamente più informale rispetto ad altri casinò della capitale europea del gioco d’azzardo, e rispetto anche a quelli gestiti dallo stesso gruppo la SBM (Societè des Bains de Mer).
Tuttavia come abbiamo indicato nel titolo di questa recensione è proprio il carattere informale di questo casinò che ne aumenta il fascino, un fascino informale per l’appunto. Ispirato nell’ambientazione, nell’archittettura e nell’abbiglamento a temi da circo e da feste di piazza in stile “belle epoque”, il Sun Casino di Montecarlo, riesce ad attirare i visitatori e riesce a metterli a proprio agio immediatamente.

Il Sun Casino apre i battenti alle ore 17:00 nei giorni infrasettimanali ed alle ore 16:00 nei week-end; l’area riservata alle slots machines ed ai gioci elettronici (videopoker, videoroulette, etc.) apre addirittura alle 12:00; non vi è nessun obbligo di abbigliamento all’interno delle sale, il che rende piacevole ed ancora una volta informale la visita a questo casinò. Solo le divise religiose e militari non sono ammesse, per ovvie motivazioni di correttezza e rispetto nei confronti delle idee di tutti. Il casinò è un luogo di divertimento e politica e religione, devono a torto o ragione restarne fuori.
La selezione di giochi all’interno è vastissima, come in tutti i casinò della SBM; in particolare le videoslots machines sono collegate telematicamente alle altre presenti al Casinò Cafè de Paris, così il “Mistery Jackpot” (il jackpot progressivo legate ad alcune di queste slots machines) è in comune tra i due casinò.

Tra i classici giochi americani segnaliamo la presenza di:
Roulette americana, Stud Poker, Black Jack, Craps, One Deck Black Jack, Big Wheel, War Game, Three Cards Poker.

Tra i giochi elettronici segnaliamo:
Roulette Club, Extreme Derby, Fort Knox, Party Time.

Il Sun Casino riserva l’ingresso ai soli maggiorenni (coloro che hanno compiuto almeno 18 anni)
Ecco in breve una scheda sull’ubicazione e gli orari del casinò in questione

SUN Casino
Indirizzo: Fairmont Monte Carlo – 12, avenue des Spélugues – MC 98000 Principato di Monaco
Telefono: + 377 98 06 12 12
E-mail: marketingcasinos@sbm.mc

Orario Tavoli: dalle 17:00 (dalle 16:00 nei week-end)
Orario Giochi Elettronici: dalle 12:00

Nizza ed il Casinò Ruhl: intrattenimento e vita notturna

una veduta notturna dell'ingresso del casinò ruhl a Nizza

una veduta notturna dell'ingresso del casinò ruhl a Nizza

Se siete in visita a Nizza, per lavoro o per turismo, certamente passeggiando lungo la Promenade des Anglais vi imbatterete nell’ingresso del casinò Ruhl.

Il Casinò Ruhl non è solo una tappa obbligata se amate il agioco e siete di passaggio a Nizza. Molto interessanti sono gli spettacoli che si tengono all’interno della struttura, all’ormai famosissimo Cabaret Ruhl, la risposta nizzarda, decisamente più sobria, ai rispettivi spettacoli di Montecarlo e Las Vegas.
Se volete trascorrere una serata all’insegna dell’intrattenimento, semmai sorseggiando un calice di champagne, il Cabaret Ruhl è un’ottima alternativa a discoteche, locali notturni e ristoranti. Infatti all’interno del Casinò Ruhl è anche presente un ristorante decisamente di buon livello, e gli spettacoli soddisfano sempre le aspettative anche del pubblico più esigente. Se volete dare un’occhiata al casinò od al cabaret ecco l’indirizzo

Cabaret du Casino Ruhl
Casino Ruhl
1 promenade des Anglais
(tel. 04-97-03-12-22)

Noi crediamo ne valga la pena, gli spettacoli comprendono atmosfere nostalgiche con le canzoni della Francia di inizio secolo, ballerine, acrobati e saltimbanchi.
Il costo non è per niente eccessivo: l’ingresso per lo spettacolo, che comprende un drink si aggira intorno ai 25 €, la cena compresa una bottiglia di vino si aggira intorno ai 60 € a persona.
Gli spettacoli si svolgono dal venerdì alla domenica, approssimativamente intorno alle 22:00. Ovviamente il Casinò Ruhl impone un certo contegno, non sono ammessi ingressi in jeans e bermuda.

Oltre al Cabaret, ovviamente, consigliamo vivamente di effettuare una puntatina (nel vero senso della parola) al Casinò Ruhl.
Il casinò ha un’area riservata esclusivamente alle slots machines aperta tutti i giorni dal pomeriggio (normalmente intorno alle 14:00) fino alle 4:00 del mattino. Per entrare in quest’area non è richiesto nessun prezzo di ingresso.
All’interno del Casinò Ruhl, inoltre (ed ed ovviamente aggiungeremmo), vi sono le aree dedicate ai giochi da tavolo, decisamente più formali ed eleganti rispetto all’area delle slots. Per entrare nelle sale da gioco vere e proprie è richiesto un abbigliamento elegante (la giacca è obbligatoria, non la cravatta);
qui all’interno potrete scegliere il vostro gioco preferito tra roulette, baccarat, chemin de fer, blackjack e molti altri. All’ingresso è necessaria presentare un documento di riconoscimento che attesti la vostra maggiore età, preferibilmente un passaporto con una foto recente.

Gli orari di apertura delle sale da gioco sono i seguenti:
da domenica a giovdì dalle 20:00 alle 4:00
da venerdì a sabato dalle 17:00 alle 05:00

Vi auguriamo un buon divertimento e buona fortuna.